E sono 20 vittorie! 

PRIMA SQUADRA – Pomeriggio estivo, ultimo atto del campionato. I gialloblu ci tengono a chiudere con una vittoria davanti al proprio splendido pubblico che anche oggi ha preferito il Ravina Stadium al lago (promesso, c’è ancora solo domenica prossima!!). 

Di fronte un USD Sopramonte ben messo in campo che, nonostante il caldo torrido, parte subito forte impegnando in un paio di occasioni Aquilia. Piano piano l’Invicta riconquista campo ma difetta di precisione sotto porta e il primo tempo termina a reti inviolate.  A inizio secondo tempo la pressione dei padroni di casa aumenta e arriva il gol del vantaggio. Dario Amadori – sicuri che non fosse Iginio Massari?.. – in proiezione offensiva sforna un assist dolcissimo che Mazzurana deve sono spingere in rete. Passa un minuto e Leto apparecchia per Dello Iacono che ha il tempo per controllare e mirare l’angolo alla sinistra del portiere. Il tris lo serve Biotti al novantesimo su assistenza di Boschetti.

Pareggio e secondo posto

PRIMA SQUADRA – Finisce come all’andata, con un pareggio, la sfida tra Invicta e Polisportiva Oltrefersina. Avvio brillante dei gialloblu che vanno in vantaggio dopo pochi secondi dal fischio d’avvio con Dello Iacono. L’Invicta crea ma non finalizza le tante occasioni, il primo tempo si chiude sull’1-0. Al rientro in campo i padroni di casa premono alla ricerca del pareggio che arriva su calcio di rigore. I gialloblu reagiscono subito e Viganò sigla il nuovo vantaggio sfruttando un pregevole assist di Dello Iacono.  La partita si mantiene viva nonostante il gran caldo, e a una manciata di minuti dal termine l’Oltre trova il nuovo e definitivo pareggio che, combinato alla vittoria del Calisio Calcio sul campo del Us Primiero Calcio, permette ai grigiorossi – ai quali vanno i nostri sinceri complimenti – di vincere il campionato con una giornata d’anticipo.

Poker!

PRIMA SQUADRA – Prosegue la striscia positiva dell’Invicta che si impone 4-0 sulla Vigolana e mantiene il secondo posto in classifica. 

La #papudance scelta dagli ULTRASEDUCATI (tantissimi come sempre!) al posto dell’inno della Champions, galvanizza Dello Iacono che trova la via della rete dopo appena un giro di orologio. Poi il raddoppio di Degasperi abile a concretizzare una bella azione corale. Il tris (per una volta non di primi!) lo serve Mazzurana al minuto 21. Poco prima del triplice fischio, Giacomoni inventa per Boselli che davanti al portiere non può sbagliare.

Epica vittoria nello scontro al vertice

PRIMA SQUADRA – ​I gialloblu non deludono le attese del numerosissimo pubblico che affolla il Ravina Stadium e impongono la prima sconfitta stagionale alla capolista Calisio Calcio. 

Dopo i primi venti minuti di studio, Nanfitò apre le danze da casa sua con un terra-aria che si insacca all’incrocio dei pali. Il raddoppio arriva alla mezz’ora e porta la firma di Andreatta che risolve in mischia.  Al rientro dagli spogliatoi il Calisio accorcia subito le distanze con Pedrotti che spiazza Iori dal dischetto. L’Invicta attutisce però bene il colpo e pochi minuti dopo Boschetti segna il 3-1 con un gran destro che sbatte sulla traversa e va a gonfiare la parte superiore della rete! La partita è viva: Mazza ha sui piedi la palla per riaprire il match, ma la Statua dice no con una grande parata d’istinto. Non sbaglia, invece, Viganò che porta a 4 le reti gialloblu con un colpo di testa su cross di Giacomoni e mette la parola fine alla partita. 

Dopo il triplice fischio, in campo spazio ai più piccoli e alle Invictine che con le loro sfide concludono alla grande l’Invicta Day.