Vittoria casalinga

PRIMA SQUADRA – Ci voleva lui. O forse proprio lui! Fatto sta che con il simultaneo esordio da titolare di ICE MAN Luca Baratto ed il ritorno a casa di Boschetti l’Invicta Duomo torna al successo contro un agguerrito e mai domo ASD Castelsangiorgio. Partenza e via e non accade nulla. Ci vuole mezz’ora perché capitan Leto da calcio di punizione pennelli per la testa di Viganò che insacca la prima rete di giornata. Credendo di essere già in pausa però i padroni di casa si distraggono quel tanto che basta per farsi pareggiare proprio sullo scadere dei 45′. Ritornati in campo la gara diventa più vivace e si accende con occasioni da entrambe le parti, passata l’ora di gioco però è Baratto direttamente da fallo laterale a recapitare sui piedi del bomber la palla vincente. Nel finale qualche rischio e qualche occasione ma ecco finalmente l’altro lui! Il ritorno in campo del 2° bomber all time dei gialloblu, accolto con un boato dai sempre numerosi e colorati Ultras Educati che ci spingono così sino al triplice fischio.

Quattro gol dalla capolista

PRIMA SQUADRA – L’Invicta non riesce imterrompere il cammino netto dell’ U.S: Mezzocorona, sempre vittoriosa nel girone di ritorno e lanciatissima verso la vittoria del campionato. Domenica i gialloblu proveranno a riscattarsi tra le mura amiche contro l’ A.s.d. Castelsangiorgio, vi aspettiamo come sempre numerosissimi alle 16 a Ravina per sostenerci in queste ultime giornate di campionato!

Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

 

Larga sconfitta

PRIMA SQUADRA – L’Invicta si ferma dopo tre risultati utili consecutivi cedendo il passo all’Asd Redival che, di Cagliari vestito, espugna il Ravinello per 4 reti a 1. Subito in svantaggio, i gialloblu trovano il gol del pari a metà del primo tempo con il QMT che si fa trovare pronto a deviare in rete un tiro cross del pirata Nanfitò. Ad inizio ripresa l’Invicta sfiora in un paio di occasioni il vantaggio ma è il Redival a trovare il 2 a 1, difeso pochi minuti più tardi da una gran parata del portiere su colpo di testa ancora di un ispirato Mat del Tomas. Il 3-1 arriva poco dopo e di fatto chiude la partita, con l’ultima rete avversaria che arriva nel finale di secondo tempo.

3 punti pesantissimi!

PRIMA SQUADRA – Dopo due pareggi, l’Invicta ritrova i tre punti sul campo della Leno. La partita si mette subito in discesa quando Mauro Degasperi, galvanizzato dalla fascia al braccio, trova l’ 1-0 con un gran tiro da fuori; dopo alcune occasioni non sfruttate il raddoppio arriva sull’asse Viganò- Giacomoni, con il nonno che trasforma in rete un prezioso assist dell’esterno gialloblu. Ma la Leno non ci sta e al rientro in campo preme sull’acceleratore: dopo aver accorciato le distanze, solo un grande intervento di Di Giorgio nega il pareggio agli avversari. Nel finale, è Viganò a chiudere la gara con due reti: il 3-1 arriva dopo una percussione di Mankal, il poker chiudendo un bello scambio con il QMT Girardi. Ai nostri tifosi, che anche ieri ci hanno seguito numerosi in trasferta, appuntamento a domenica prossima a Ravina per la sfida contro l’Asd Redival!